Attualità Catanzaro Cultura Notizie Primo Piano TICKERS Tv Video Video del giorno

VIDEO | Intervista con Francesca Rettondini, ospite d’onore de “La notte piccante”

Scritto da: REDAZIONE

In occasione de “La notte piccante”, Francesca Rettondini è tornata in Calabria. Volto noto della tv, e collaboratrice di Video Calabria, al microfono di Antonella Iacobino afferma: “È una gioia essere di nuovo qui, a Catanzaro, per la Notte piccante. Mi è rimasto in mente il sapore del morzello, che apprezzo molto, e facendo un giro qui a Catanaro ho visto un bellissimo corso, animato da bella gente. Mi fa davvero piacere”. Quindi, a proposito dei prossimi programmi: “Sarebbe bello riuscire a raccontare la Calabria anche fuori dalla regione…”

La penultima serata de “La Notte Piccante” è stata una serata vivace, che ha creato animazione coinvolgendo contestualmente diverse zone del centro cittadino e proponendo attività artistiche delle più disparate. Ad iniziare dall’incantevole “violinista nella Torre”: l’assolo di violino di Francesca Furfaro, giovane e talentuosa musicista calabrese, di Vibo Valentia, è risuonato tra le antiche mura del castello nel Complesso Monumentale del San Giovanni e nella cui torre, per l’occasione illuminata di rosso, si è tenuto un suggestivo live. Esibizione che poi si è replicata nel chiosco della musica di Villa Trieste, nell’incanto della natura del giardino botanico più antico del Capoluogo di Regione.

Mentre  sul Corso tra le luminarie e la musica natalizia, è stata inaugurata l’esposizione delle carte de “Il Mazzo” di Luca Viapiana, il mercante in fiera tutto calabrese, con le sue 40 carte raffiguranti illustrazioni iconiche dedicate alla Calabria, piatti tipici, personaggi, attrattive e luoghi “cult” della calabresità nel mondo. Spazio poi alla mondanità, in giro per il centro con la madrina del Festival, l’attrice Francesca Rettondini, e il testimonial Fabrizio Corona.

Corona, giunto a Catanzaro nel tardo pomeriggio, ha presenziato in due dei locali più cool della movida catanzarese: il “Feel” alle cui redini vi è il consigliere nazionale A.B.I. professional Sandro Laugelli, tra i barman calabresi più stimati in Italia, e il rinnovato bar “Imperiale”, attualmente il salotto più elegante della città, guidato dall’imprenditore Francesco Chirillo che sta costruendo un vero e proprio “Imperium” nel mondo del food&beverage in Calabria. Corona si è prestato ad alcune interviste con le emittenti locali ed ha degustato al Feel lo Spritz Calabro, un cocktail a base di soli prodotti calabresi (quali l’amaro alle erbe a base di peperoncino e la tonica al bergamotto), mentre, al bar Imperiale, il nuovo amaro di produzione propria. Il celebre re dei paparazzi ha commentato l’attuale situazione nel mondo degli eventi e dello spettacolo in Italia, lasciandoci con un augurio per il 2022: una pronta ripresa delle attività specie per questi settori che stanno soffrendo gravemente.

Si è fatta sera per la penultima tappa de La Notte Piccante 2021: largo al pubblico dei giovanissimi con un concerto particolarmente innovativo. Sul palco del Politeama, con la conduzione di Walter Pizzulli “L’uomo della sveglia” direttamente da M20, si sono avvicendati alcuni tra i più celebri musicisti della scena trap nazionale, quali Boro Boro e Lele Blade, a cui La Notte Piccante ha voluto affiancare F4, talento emergente. All’anagrafe Pietro Falvo, F4 è un giovane artista catanzarese in ascesa: dopo aver scritto testi, ora, a seguito di esperienza maturata tra Milano e Londra, sembra aver trovato la dimensione giusta per esprimersi come rapper. Così come nel recente passato “La Notte Piccante” serve non solo a valorizzare il patrimonio storico, artistico ed enogastronomico ma anche gli artisti locali più promettenti.

Pioggia di gadget, distribuite dalle ragazze peperoncino, anche al Politeama per un concerto che è riuscito a portare sulle poltroncine del più prestigioso teatro catanzarese anche i giovanissimi, naturalmente nel rispetto delle misure di prevenzione anticovid.

Infine sono continuate, nella serata di ieri, le vaccinazioni nella tensostruttura allestita a Piazza Prefettura dalla Protezione Civile della Calabria in collaborazione con l’organizzazione de “La Notte Piccante” mentre i muri dei palazzi attigui venivano colorati con la videomapping laser tridimensionale e per allietare l’attesa, prima della vaccinazione, musica e pizza piccante per tutti quanti si trovavano in fila. Un modo più leggero per affrontare la vaccinazione e la fine di un anno che non è stato semplice per nessuno.

Condividi su
  •  
11 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA