Ambiente Attualità Cronaca Crotone Natura Notizie Primo Piano TICKERS Video Video del giorno

VIDEO | Maltempo a Crotone, seconda giornata da allerta rossa: l’Esaro rientra negli argini

A Melissa è crollato un ponte per le troppe piogge: non ci sono persone coinvolte

Nonostante la tanta acqua caduta stanotte, Crotone ha reagito bene alla seconda ondata. Fortunatamente nel capoluogo non si sono viste le scene di ieri mattina, ed il fiume Esaro è rientrato nei suoi argini, con il livello che si è abbassato. Permangono le criticità in alcuni esercizi commerciali, abitazioni e garage, con i Vigili del Fuoco ancora a lavoro per smaltire tutta l’acqua accumulata. Inoltre, è bene ricordare che l’allerta rossa rimarrà fino a mezzanotte: «L’invito alla cittadinanza è di restare a casa per la propria sicurezza e per consentire le operazioni di soccorso e di pronto intervento» – riporta una nota del Comune. «Prosegue l’attività degli uomini del Centro Operativo Comunale di Protezione Civile, del Comando Polizia Locale, della Protezione Civile Regionale, delle Associazioni di volontariato di Protezione Civile, i Vigili del Fuoco, le Forze dell’Ordine per portare soccorso a chi è in difficoltà».

In provincia è stato chiuso al traffico il ponte sul fiume Neto sulla ss 106, e le auto sono state fatte passare sulla viabilità locale. A Melissa un ponte ha ceduto alle piogge ed è crollato. Secondo quanto si é appreso, non ci sono feriti perché non risultano persone coinvolte nel crollo. «A causa del maltempo che sta interessando la Regione Calabria – riporta un comunicato dell’Anas – gli uomini e i mezzi Anas e delle imprese incaricate, complessivamente 44 uomini e 34 mezzi, stanno lavorando ininterrottamente dalla prima mattinata di ieri per ripristinare le condizioni di transitabilità sulla strada statale 106 “Jonica” nel territorio provinciale di Crotone. Al momento sono presenti rallentamenti dal km 226, ad Isola Capo Rizzuto, al km 277, all’altezza di Cirò Marina, dove si stanno ultimando le operazioni di sgombero dal piano viabile di fango e detriti».

G.L.

Condividi su Whatsapp
44 Condivisioni

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA