Attualità Cosenza Fede Notizie Primo Piano TICKERS Video Video del giorno

VIDEO | Nessuno rimanga indietro: la missione per gli ultimi della parrocchia di San Paolo a Praia a Mare

Un progetto vasto quello messo in campo, per offrire un tetto ed un pasto caldo alle famiglie più indigenti, soprattutto in un momento particolare come quello attuale

Solidarietà, speranza e condivisione: sono i sentimenti che animano il Dispensatorio Solidale della parrocchia San Paolo Apostolo a Praia a Mare, realizzato per contrastare la crescente povertà in questo tempo di grave crisi economica, sociale e di pandemia. La lotta allo spreco e la responsabilità sociale sono i valori indispensabili che guidano il funzionamento di questo market solidale: un vero e proprio supermercato munito di prodotti di ogni genere dove è possibile fare la spesa grazie ad una tessera a punti nominale pre-caricata in base al numero di componenti di ogni nucleo famigliare. L’emporio funziona grazie a due attività gestite dai volontari: il reperimento di generi alimentari, e il reperimento fondi. L’approvvigionamento dei beni è finalizzato a coprire il fabbisogno dei tre pasti principali, ed è garantito attraverso donazioni dirette da parte di aziende alimentari locali, associazioni, organizzazione di collette alimentari che coinvolgono direttamente i cittadini, ed acquisto diretto da parte dell’Emporio dei generi alimentari non altrimenti reperibili (es. carne, pesce, olio, prodotti per l’igiene personale e la pulizia della casa).

Il market nasce accanto ad un progetto solidale più vasto: La casa di Rut, che ha l’obiettivo di avere un luogo di solidarietà per gli ultimi, per chi ha una vita difficile, per chi vive per strada, nelle stazioni, a cui offrire uno spazio di accoglienza cosi da sostenerli e aiutarli ad integrarsi. Gli ospiti vengono prima ascoltati dai responsabili del centro di ascolto della Caritas parrocchiale, dove il parroco e persone esperte, accertano la loro idoneità, i loro reali bisogni, spiegando loro il regolamento del dormitorio accertandosi infine che l’abbiano compreso e firmato per accettazione. Il servizio dormitorio, oltre a fornire un riparo notturno in ambienti sani e confortevoli, offre agli ospiti: servizi igienici e docce; fornitura di prodotti per l’igiene personale, distribuzione di biancheria e capi di vestiario puliti; custodia di effetti personali in armadietti assegnati a ciascun ospite. Inoltre visite mediche preliminari (effettuate da medici cattolici volontari) e periodiche, oltre all’essenziale informazione sulle principali norme igieniche. Un servizio di ascolto gestito da personale qualificato finalizzato non solo all’accesso nei dormitori, ma a dare una prima definizione dei problemi che si presentano, al fine di favorirne la soluzione e il successivo reinserimento sociale per quanto possibile.

immagini ed intervista a don Marco Avenà realizzate da Luigi Salsini

Condividi su Whatsapp
5 Condivisioni

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA