Attualità Crotone Cultura Notizie Primo Piano Video Video del giorno

VIDEO | Quattromila studenti di Crotone si schierano con Nicola Gratteri: «Siamo tutti con lui»

I ragazzi e le ragazze hanno scritto una lettera di solidarietà nei confronti del procuratore; mercoledì l'incontro e la consegna della missiva firmata Scritto da: GIUSEPPE LARATTA

Quattromila studenti di Crotone si schierano al fianco di Nicola Gratteri: i ragazzi e le ragazze hanno scritto una lettera firmata per ribadire la solidarietà al procuratore della Repubblica di Catanzaro a seguito della notizia di un nuovo attentato da parte della ‘ndrangheta nei confronti del magistrato. Mercoledì pomeriggio Gratteri è stato a Crotone per ricevere la lettera firmata e per avere un momento di confronto e dibattito sulla legalità con i ragazzi e le ragazze della Consulta Provinciale.

«Abbiamo deciso di scrivere la lettera – ha dichiarato ai giornalisti il rappresentante della Consulta, Christian Marino – per mostrare la piena solidarietà, ma non si è fermata alle semplici firme»; infatti i ragazzi e le ragazze hanno organizzato vari dibattiti sulla legalità, iniziative letterarie ed una mostra sulla Magna Grecia installata proprio all’Ufficio Scolastico Provinciale, sede dell’incontro col procuratore. «Siamo tutti con lui – ha continuato – dobbiamo dirgli un grande grazie per tutto quello che sta facendo, e se noi siamo nella situazione di poter fare quello che stiamo facendo è sicuramente anche grazie a lui».

«Questi ragazzi – ha detto il procuratore durante l’incontro – devono avere gli strumenti di formazione perchè devono essere competitivi rispetto ai loro coetanei del Nord. Questo è compito quasi esclusivamente della politica perchè gli insegnanti italiani – che sono i peggio pagati dopo quelli greci – fanno già abbastanza, so quali sono le difficoltà all’interno delle scuole. E’ ora che la politica faccia veramente programmazione, investimenti che servano nel medio e lungo periodo: finitela con questi finanziamenti a pioggia, con queste scemenze effimere, che non servono a nulla. Preoccupatevi della crescita formativa, professionale, e culturale dei ragazzi». Presenti al tavolo anche il referente della Consulta Santino Mariano, il referente ATP di Crotone Luigi Greco, e la coordinatrice regionale delle Consulte Franca Falduto.

La lettera

La Consulta Provinciale degli Studenti di Crotone in condivisione con il Coordinamento Regionale delle Consulte Studentesche, a seguito della gravissima notizia dell’intenzione di consorterie di ‘ndrangheta di attentare alla vita di Nicola Gratteri, si sente vicina e non farà mai venire meno il sostegno a Nicola Gratteri, per quello che ha fatto e per quello che sta facendo, distinguendosi per il suo costante impegno nella lotta ad ogni forma di criminalità organizzata e in favore della legalità.

Siamo orgogliosi di essere amici di Nicola Gratteri e guai a chi ce lo tocca.

Non lo vogliamo lasciare solo, perché non accada quanto è successo 30 anni fa con Falcone e Borsellino, perché crediamo nel suo impegno, nel suo amore per questa terra meravigliosa, perché nel difendere il Procuratore Gratteri difendiamo l’essere Cittadini calabresi, la Partecipazione studentesca, la Democrazia, la Libertà.

La nostra lettera non vuole essere solo una nota di solidarietà e di circostanza, ma un impegno a non lasciare solo, il nostro amico Nicola Gratteri, nostro amico paterno perché ci ascolta e ci segue con passione.

Caro Nicola Gratteri ci impegniamo a studiare, a pensare, a curare l’ardore e la passione come spesso ci solleciti a fare, ci impegniamo a custodire patrimoni straordinari per realizzare i nostri sogni.

Ci impegniamo a valorizzare le bellezze del nostro territorio, e tu rappresenti una delle nostre ricchezze più preziose a cui teniamo moltissimo.

La nostra manifestazione di solidarietà la vogliamo trasformare in impegno civile, occupando quegli spazi liberati dall’operazione “Rinascita Scott”, questo impegno lo stiamo mettendo in pratica a modo nostro come sappiamo fare noi, con l’arte, con lo sport, con la musica, con le letture, con la valorizzazione del bello, con l’impegno civile, sociale e scolastico.

Caro Nicola siamo al tuo fianco, non per altruismo ma per opportunismo, perché ci conviene, perché difendendo te, difendiamo le nostre idee, la nostra dignità, i nostri sogni, le nostre speranze. Siamo tutti Nicola Gratteri

La Consulta Provinciale degli Studenti di Crotone

interviste:
Christian Marino – pres. Consulta Provinciale degli Studenti di Crotone
Nicola Gratteri – procuratore della Repubblica di Catanzaro

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com