Attualità Crotone Cultura Notizie Primo Piano TICKERS Video Video del giorno

VIDEO | «Riaprite il castello di Carlo V»: sit-in delle associazioni davanti la fortezza a Crotone

Il monumento è chiuso da tre anni in attesa della bonifica Scritto da:

“Riaprite il castello di Carlo V”: le associazioni crotonesi – riunite sotto il coordinamento Comitato Antica Kroton – hanno promosso un sit-in pacifico domenica mattina davanti l’ingresso principale della fortezza. Da esattamente tre anni il castello è chiuso: era, infatti, il 5 aprile 2018 quando l’allora sindaco Ugo Pugliese emise l’ordinanza di chiusura poiché – su segnalazione della senatrice Margherita Corrado – erano state trovate tracce di Tenorm, materiale radioattivo, in alcuni punti del monumento. Arpacal fece poi dei rilievi evidenziando, però, come i livelli di radioattività fossero – comunque – nella norma; il sito andava, comunque, bonificato. Il Ministero dei Beni Culturali – oggi Mic – aveva già pronto un progetto di bonifica, che aveva ricevuto anche l’ok dal Comune, dall’Asp e dalla prefettura: i fondi erano stati trovati all’interno del progetto “Antica Kroton” – oltre 4 milioni di euro. Però, nell’ultimo anno, il tutto si è arenato: ecco perchè le associazioni hanno chiesto a gran voce che si proceda spediti verso la riapertura del castello.

Giuseppe Laratta

interviste:
Linda Monte – comitato Antica Kroton
Vincenzo Medici – comitato Antica Kroton
Filippo Sestito – comitato Antica Kroton
Vincenzo Fabiani – Gruppo Archeologico Krotoniate (GAK)

Condividi su Whatsapp
11 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA