Attualità Catanzaro Cultura Notizie TICKERS Video

VIDEO | Rientrano a scuola gli studenti nel Catanzarese: a Sellia s’ingegnano il “mono-banco”

Le parole dei diretti interessati

Condizionata dai timori legati all’epidemia di Covid, che si sono aggiunti ai problemi strutturali di ogni anno, la scuola calabrese è ripartita stamattina fra numerose eccezioni, fra comuni che hanno scelto di differire la data di apertura a lunedì prossimo ed altri che hanno programmato il rientro nelle aule al primo lunedì di ottobre, e con i dirigenti degli istituti che sono stati sedi di seggio che hanno chiesto ai loro sindaci di poter saltare almeno un giro, specie a Reggio Calabria e Crotone, dov’erano in programma le elezioni comunali. Dunque, non tutti i 268 mila studenti calabresi sono tornati in classe, ma la riapertura dei cancelli ha comunque rotto l’incantesimo che durava da più di sei mesi. E l’impressione è che la maggior parte dei ragazzi, contrariamente agli anni per così dire normali, quando si torna in classe con un po’ di strizza, non vedessero l’ora di rientrare. Il clima è di incertezza, le incognite sono troppe e le paure non mancano, ma ci si dà coraggio e si confida sulla capacità di adattamento e sul senso di responsabilità, al quale si richiamano i docenti.

A proposito di capacità di adattamento: in attesa che si completino le operazioni di consegna dei banchi monoposto, a Sellia Marina hanno provveduto in autonomia per garantire il rientro in classe a tutti. Come, lo spiega il sindaco, Francesco Mauro.

13 Condivisioni
Condividi su Whatsapp