Attualità Cultura Notizie Primo Piano TICKERS Ultima Ora Coronavirus Video Video del giorno

VIDEO | Scuole chiuse per vaccini, Denaro (FLC Cgil): «Non invitati a riunione in Regione, grave»

Per il segretario regionale della Federazione Lavoratori della Conoscenza «bisogna andare al più presto al voto. C'è un uomo che sta gestendo da solo la Regione»

«Si ritiene opportuno e auspicabile la temporanea chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, anche al fine di avviare una massiccia e immediata vaccinazione a tutti gli operatori scolastici». Con queste parole riportate in comunicato stampa, ha deliberato l’Unità di Crisi della Regione Calabria – convocata lunedì scorso alla Cittadella per un vertice (LEGGI QUI). La decisione definitiva sulle prossime forme di didattica – però – arriverà dopo la risposta, da parte della struttura commissariale nazionale per l’emergenza, in merito alla distribuzione delle dosi di vaccino necessarie per la popolazione scolastica. Dunque, al momento non vi è nulla di deciso. Abbiamo cercato di approfondire il tema con gli assenti al tavolo convocato in Cittadella: ne abbiamo parlato con il segretario regionale della FLC Cgil, Mimmo Denaro.

La tematica, come noto, è molto sentita dai genitori calabresi che ogni giorno sollecitano il presidente facente funzioni Nino Spirlì sui social; e proprio da questa piazza lo stesso Spirlì – nuovamente – ha annunciato sabato scorso il prolungamento dell’ordinanza regionale che alzò un polverone a fine gennaio, nella quale è raccomandata la didattica in presenza fino ad un massimo del 50% della popolazione studentesca. Sempre su Facebook, il facente funzioni ha chiesto quali fossero le scuole chiuse per contagi dall’1 gennaio, scatenando l’ilarità degli utenti.

Giuseppe Laratta

intervista
Mimmo Denaro – segretario FLC Cgil Calabria

Condividi su Whatsapp
7 Condivisioni

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA