Catanzaro Cronaca Notizie Primo Piano Sanità TICKERS

Violenza sessuale, arrestato medico dell’ospedale di Soverato: registrava le “visite” con una telecamera

Si fingeva ginecologo, specializzazione mai conseguita: oltre 60 le vittime, tra cui anche una minorenne Scritto da: REDAZIONE

Questa mattina i Carabinieri di Soverato hanno arrestato un medico dell’ospedale, per i reati di violenza sessuale, pornografia minorile, interferenze illecite nella vita privata e truffa in danno di oltre 63 vittime, tra cui una minore; all’uomo sono stati sequestrati alcuni dispositivi elettronici. L’indagine, condotta dal Nor – Sezione Operativa della Compagnia CC di Soverato – riferisce una nota dell’Arma – si è svolta tra giugno 2021 ad oggi, ed è nata a seguito della denuncia sporta da una ragazza 20enne nei confronti del medico. L’ipotesi è che il sanitario, traendo in inganno le giovani donne sulla propria qualifica di ginecologo – specializzazione che non aveva mai conseguito – col pretesto di effettuare visite mediche, avrebbe compiuto sulle stesse atti sessuali o le avrebbe indotto a compiere atti sessuali con l’uso di oggetti di forma fallica; oltre al pagamento del corrispettivo per l’attività “professionale” svolta, attraverso l’utilizzo di una telecamera si avrebbe registrato i video della visite delle pazienti, filmati che poi conservava su propri dispositivi elettronici.

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com