Attualità Cosenza Notizie Politica

Welfare al Comune, la Cosenza Che Vuoi: «A breve arretrati pagati e affido del trasporto disabili»

«Ci sono voluti diversi articoli di denuncia sullo stallo nel welfare al Comune di Cosenza, manifestazioni di protesta per l’interruzione del servizio di trasporto, mesi di sofferenza economica di strutture ed operatori non pagati e tanta tanta pazienza per smuovere la giunta Caruso e quella burocrazia dallo stesso sindaco definita “responsabile” dei gravi disservizi nelle politiche sociali». Lo scrivono in una nota i responsabili del movimento politico La Cosenza che vuoi «dopo aver appreso proprio in questi giorni la notizia – speriamo veritiera – che a breve saranno pagate alle strutture socio assistenziali le prestazioni erogate fino a luglio e che il servizio di trasporto disabili è stato finalmente affidato ad una società del settore».

«La nostra denuncia – scrivono Giovanni Gentile e Candida Tucci, presidente e segretario del circolo politico – ha colpito nel segno perché dopo mesi che denunciamo la gravità nella gestione delle politiche sociali del comune di Cosenza, finalmente oggi qualcosa si muove e, seppure, registriamo la soddisfazione per la nostra azione politica incisiva e determinante, ci rimane l’amarezza di dover constatare che che settori così delicati non dovrebbero assurgere mai agli onori della cronaca ma dovrebbero essere protetti sempre ed a prescindere soprattutto da chi ha la responsabilità politica ed istituzionale di tutelarli. Speriamo solo che tra gli annunci dell’ imminente pagamento dei mesi arretrati all’effettiva liquidazione, non passino lunghi mesi di travagli burocratici che porterebbero il settore in ulteriore crisi e ‘qualcuno’ dagli scranni del potere a dover chiedere scusa».

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com